news

Le notizie sulle nostte attività, nuovi corsi, eventi a cui partecipiamo

contattaci

Dal PNRR grazie a Invitalia Tre.digital raccoglie fondi per l’investimento tecnologico

Dal piano nazionale di Resistenza e resilienza 32 aziende friulane raccolgono 1,7 milioni di euro per lo sviluppo delle aziende culturali e creative, categoria della quale facciamo parte in quanto creatori di contenuti e sviluppatori di software. Il nostro obiettivo con questi fondi è sviluppare una nostra tecnologia Digital Twin allo scopo di gestire l’ambiente costruito e il patrimonio, su piattaforme cloud.

Guarda il video riassuntivo del nostro progetto!

Il progetto riguarda la digitalizzazione e restituzione 3D del percorso della “VECCHIA STRADA DELLA VALCELLINA” e dello sviluppo della piattaforma cloud per la fruizione del modello e delle informazioni in esso contenute.

L’obiettivo del progetto è quello di rendere accessibile a tutti questo particolare contesto paesaggistico culturale (strada e vallata) ricco di storia, grazie alla realizzazione del cosiddetto “digital twin” mediante una scansione a “nuvola di punti” della zona e successiva modellazione 3D. Il progetto prevede inoltre la realizzazione di una piattaforma software accessibile via web, all’interno della quale il modello sarà poi arricchito con informazioni di varia natura (documenti, multimedia, …) in particolari punti di interesse.

Bando TOCC

La VECCHIA STRADA DELLA VALCELLINA fa parte della RISERVA NATURALE FORRA DEL CELLINA. La riserva è gestita dal Parco Naturale delle Dolomiti Friulane e interessa il territorio dei comuni Montereale Valcellina, Andreis e Barcis. Partendo dal Lago di Barcis, la strada si articola lungo i Torrenti Cellina e Molassa. Nacque come strada di servizio per la costruzione della “Vecchia Diga” e del canale di alimentazione della centrale di Malnisio, che portava l’elettricità a Venezia.

Vecchia strada della Valcellina mappa
La mappa della vecchia strada della Valcellina